ETICHETTATURA DI ORIGINE PER LATTE E LATTIERO-CASEARI

PER AGRINSIEME È LA STRADA GIUSTA. ORA IMPEGNO DEL GOVERNO PER UNA NORMATIVA EUROPEA
Roma – Agrinsieme saluta con favore il provvedimento approvato dal Governo ed inviato a Bruxelles per l’etichettatura obbligatoria di origine per latte e prodotti lattiero caseari.
“Abbiamo sempre chiesto – ha commentato il coordinamento tra Cia Agricoltori Italiani, Confagricoltura, Copagri ed Alleanza delle Cooperative Agroalimentari – che venisse indicata al consumatore l’origine della materia prima; per il latte e, a dire il vero, anche per altri prodotti animali, le carni suine trasformate in primis”.
Oggi arriva questo provvedimento che valutiamo molto positivamente e che, anche al fine di evitare inopinati “stop” da Bruxelles, va esteso a tutti gli operatori ed a tutto il territorio dell’UE come pure Agrinsieme ha sempre auspicato.
Ha concluso Agrinsieme: “Attendiamo il testo del decreto per valutarlo nel dettaglio. Il provvedimento è, sicuramente, un primo passo verso una normativa che consideri di più le aspettative dei consumatori e migliori la trasparenza del mercato, a beneficio di tutti gli operatori. Ora ci attendiamo che il Governo si impegni sull’esecutivo comunitario per arrivare quanto prima ad una regolamentazione europea come già previsto, ad esempio, per la carne bovina e l’olio di oliva”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi