EXPO, PALMERI: “CHE COSA INTENDE SALA PER BILANCIO POSITIVO? O MENTE O GIOCA SULLA BUONA FEDE O IL CORSO DEVE FARLO LUI”

Milano – “Sala continua sfrontato a sostenere che il bilancio di Expo sia in positivo. O mente, sostenendo sognandolo che l’utile ci sia stato, o gioca sulla buona fede, strumentalizzando i termini e facendo apposta a ingarbugliare il numero del reddito con quello del patrimonio, o il corso deve farlo lui perché come già abbiamo più volte abbiamo dimostrato, anche in sedi istituzionali, che confonde e vuol far confondere dati reddituali, patrimoniali e finanziari”.
Lo ha detto Manfredi Palmeri, Capolista della Lista Civica Parisi, già Presidente della Commissione di Inchiesta su Expo, aggiungendo: “Che cosa intende il manager Sala per ‘bilancio in positivo’? Non certo il Conto Economico, perché una società che ha perso ogni ogni ogni anno, non avendo mai avuto un utile non può chiudere con un utile aggregato. Allora forse allude sbagliando al Patrimonio Netto (Finale). Ma se ha coraggio dica allora quanto era il Patrimonio Netto Iniziale, a quanto ammontano tutti i contributi da parte dei soci (pubblici), Lo dica. Se a un amministratore di famiglia vengono affidate 10 case da gestire e lui a fine anno ne lascia 3, vuole un applauso dicendo che ha in mano un patrimonio. Sì lo ha, meno di quanto ne aveva all’inizio. Lo ha perso, come lo ha perso Sala.”  
“Expo avrebbe avuto un utile nel 2015 se si fosse realizzato il budget di Sala, che invece si è rivelato errato. Non ha raggiunto gli obiettivi” ha concluso Palmeri.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi