Fabrizio Cicchitto (ReL): Stadio Roma, dov’era la Sovrintendenza, l’urbanistica e l’avvocatura?

ROMA – A Roma la Giunta Raggj e dietro di essa i commissari politici del M5s Buonafede e Fraccaro, immettendo Lanzalone e altri personaggi nella gestione diretta degli affari capitolini più spinosi sono venuti meno anche alle regole che devono caratterizzare la gestione di un Comune scavalcando sistematicamente gli organi tecnici dalla avvocatura all’urbanistica. Poi adesso è evidente che Parnasi ci ha messo del suo da tutti i punti di vista facendo anche strame del ministero dei Beni Culturali e della Sovrintendenza. A parte poi traffico e rispetto dei Beni Culturali, rimane ancora il più perfetto silenzio sulla questione idrogeologica, costituita da un terreno acquitrinoso. Ma su ciò tutti tacciono in attesa dei guai che arriveranno di qui a qualche anno. È quanto dichiara l’ex deputato Fabrizio Cicchitto presidente di ReL, Riformismo e Libertà.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi