FIGLIOMENI (FDI): “CHIUDERE I CAMPI ROM LUOGHI DI ILLEGALITA’.”

“Da tempo stiamo monitorando la situazione di diffusa illegalità che regna nei tanti campi nomadi di Roma, tra quelli considerati “legali” e quelli abusivi, che sono alla base di buona parte dei furti, dei borseggi ed esclusivamente dei roghi tossici che investono la città. Quanto sta accadendo in questi momenti presso il campo nomadi di via dei Gordiani, da parte delle Forze dell’Ordine che ringraziamo per l’operato, è un esempio dei controlli serrati che dovrebbero essere eseguiti anche in altri campi nomadi per smantellare le molteplici azioni criminose portate avanti da questi “personaggi”. Va bene l’inclusione, ma troppo spesso ci troviamo di fronte ad un’autoesclusione portata avanti dagli stessi nomadi che non vogliono attenersi alle regole del vivere civile. Bisogna smantellare definitivamente i tanti campi presenti nella Capitale e regolamentare la presenza delle popolazioni Rom, Sinti e Caminanti. Forse è arrivato il momento della tolleranza zero da parte dello Stato. I cittadini apprezzerebbero”. Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi