FIGURA, A MINSK RIGHINI RIMONTA E SFIORA IL PODIO

Dopo la grande vittoria di ieri nella danza di Cappellini-Lanotte, il pattinaggio azzurro sorride anche nell’ultima giornata del week-end di Minsk, in Bielorussia, in occasione della settima tappa delle ISU Challenger Series stagionali. Grande protagonista nell’individuale maschile Ivan Righini (Ice Lab), risalito dal 10° posto del corto fino al 4° finale in virtù di un eccezionale libero da 152.22 (78.92 di valutazione tecnica e 73.70 per i components): podio che sfugge dunque per appena 14 centesimi di punto, con il 219.61 che non basta a far meglio del 219.75 dell’israeliano Samohin, terzo. Scivola invece dal 5° all’8° posto l’altro azzurro, Maurizio Zandron (Ice Skating Bolzano), autore del nono libero di giornata a quota 130.84 (60.84 di valutazione tecnica e 70.00 per i components) e fermatosi a 205.03 punti complessivi.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi