Fondo sanitario nazionale, al Molise poco più di 576 milioni di euro

Toma: «Ci batteremo affinché vengano modificati i criteri di ripartizione»

Roma. Toma ai lavori della Conferenza delle Regioni
Campobasso – Abbiamo proceduto, prima in Commissione Salute e poi in Conferenza delle Regioni, alla ratifica del Fondo sanitario nazionale. Al Molise spettano poco più di 576 milioni di euro, una quota maggiore rispetto a quella dello scorso anno, ma che comunque reputo non ancora sufficiente alla domanda di sanità che viene dai molisani.

I criteri sono rimasti gli stessi, quelli cioè che si basano sul numero della popolazione.
È necessario che la ripartizione del Fondo venga fatta anche in base ad altri parametri, quali l’invecchiamento della popolazione, la particolare orografia dei territori e la presenza di zone disagiate.

Attendiamo che si tengano in debita considerazione anche questi elementi e incalzeremo Ministeri e Governo centrale affinché ciò sia reso possibile».
Lo ha dichiarato il presidente della Regione Molise, Donato Toma, a margine dei lavori che hanno interessato la Conferenza delle Regioni in tema di riparto del Fondo  sanitario nazionale.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi