Frecciarossa Perugia-Milano, Galgano (CI): adesso altre corse per il sud dell’Umbria

“Con la partenza del primo Frecciarossa da Perugia abbiamo finalmente dimostrato, a tutti coloro che per anni hanno ripetuto che non era possibile farlo, che sui nostri binari possono transitare anche i treni veloci. La corsa verso Milano è una grande opportunità per l’Umbria ma rappresenta soltanto il primo passo. Adesso è importante lavorare per averne un’altra verso Milano in orario più comodo e per fare in modo che anche il sud della regione sia allacciato all’Alta velocità”. A dirlo Adriana Galgano, deputata di Civici e Innovatori all’indomani della corsa inaugurale del collegamento Frecciarossa con Milano.

“Per farlo – continua – è indispensabile, in primo luogo, conoscere quale sia il numero dei passeggeri necessario per portare il Freccia che va a Milano a mercato. Chiediamo, quindi, alla Regione di ufficializzare i dati quanto prima. Inoltre, per collegare anche l’area del Ternano all’Alta velocità, si deve ultimare prima possibile il raddoppio del tratto Spoleto-Campello: un cantiere che, per dieci chilometri di binario, va avanti da diciotto anni ed è costato oltre 100 milioni di euro. Infine – chiude Galgano -, per implementare il potenziamento del trasporto ferroviario locale, il minimo ci sembra ripristinare la fermata del Frecciabianca a Spoleto e, anche su questo, auspichiamo che la Regione chiuda subito e positivamente le trattative con Trenitalia”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi