Gelate Metapontino, Giordano (Ugl): “Sospendere tasse a imprese danneggiate”

“Ci sono imprese fortemente danneggiate e qualcuna non riuscirà a riprendere la propria attività. A tutte le imprese del metapontino colpite dalla neve e gelo, occorre assicurare un sostegno concreto e immediato. La prima misura da adottare è quella di sospendere le tasse e i tributi per alleggerire la pressione su chi sta vivendo una vera e propria tragedia imprenditoriale”.

E’ quanto sostiene Pino Giordano, segretario provinciale dell’Ugl Matera per il quale, “per quanto di grave accaduto nel nostro territorio ed in particolare nella zona materana-ionica-metapopntina, intendiamo sottolineare l’assoluta necessità di attivare tutte le misure che possano in qualche modo alleggerire la situazione delle imprese agricole e delle famiglie: le grandi gelate prodotte dalle nevicate di fine febbraio, hanno determinato notevoli danni alle produzioni, specie quelle primaverili, pesche, albicocche e drupacee in generale. Per l’Ugl dunque, sospensione dei tributi locali, certamente, ma anche dei mutui contratti con gli istituti bancari. La situazione è preoccupante in una zona geografica già in ginocchio dal punto di vista lavorativo. Chiediamo che l’agenda regionale dia attenzione massima al territorio attraverso lo snellimento delle procedure decisionali. L’Ugl – conclude Giordano – chiede alla Regione, un concreto e immediato aiuto alle aziende”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi