Giornata Mondiale del Jazz

Giornata Mondiale del Jazz: oggi 30 aprile a Taormina si celebrano i grandi con musica per strada, piatti e cocktail dedicati con il Food &Jazz DAY organizzato dall’associazione Taor-mine Act

Taormina – Taormina celebra oggi la giornata mondiale del jazz istituita dall’Unesco, con l’evento Food&jazz day nel cartellone Taor-mine, messo a punto della giovane associazione dei commercianti taorminesi ACT, in collaborazione con il conservatorio di Messina e l’associazione Taormina Jazz. Trenta musicisti si alterneranno nelle piazze e nei locali della città per una giornata indimenticabile per gli amanti del genere. L’inaugurazione alle 11 in piazza IX Aprile alla presenza, tra gli altri, del presidente Act Nino Scandurra, il vicepresidente Pietro D’Agostino, il sindaco Eligio Giardina, il vicesindaco Pina Raneri, l’ assessore al Turismo Salvo Cilona, presidente consiglio comunale Antonio D’Aveni, rappresentanti club Unesco.

Un evento che in linea con lo spirito di Taor-mine Act verrà declinato con il tema del food e in tanti tra ristoratori e barman hanno ideato un piatto dedicato per l’occasione ai più grandi nomi. E così, anche dalle cucine arriva l’omaggio a Coleman Hawkins (Metropole), Sarah Jane Morris (La Capinera), Melody Gardot (Kistè), Billie Holiday (L’Ape Nera), Michel Petrucciani (Excelsior Palace Hotel), Louis Armstrong (Red & White), Francesco Cafiso (Déjavu), Nick La Rocca (Novè), Dino Rubino (Bistrò Du Monde), Diana Kral (Osteria Rosso Divino), Bill Evans (Tiramisù), Ella Fitzgerald (Badia). E poi, i cocktail dedicati e John Coltrane (Licchio’s) Miles Davis Re Di Bastoni), John Tropea (Bar Del Metropole), Nina Simone (Bar Ferrara) Dexter Gordon (O’ Seven), Clifford Brown (Wunderbar), The Bad Plus (Daikiri).

“Un omaggio doveroso a una città che da decenni coltiva la cultura del jazz – anticipa il presidente Taor-mine ACT, Nino Scandurra – in più abbiamo deciso di creare un binomio con il food perché crediamo fortemente che possa costituire un volano determinante per migliorare la nostra offerta turistica”. “Il food da sempre è stato legato al cinema, all’arte, al teatro e alla musica – aggiunge il vicepresidente Pietro D’Agostino – per questo abbiamo chiesto a bar e ristoranti di aderire a questa iniziativa con uno spirito nuovo”.

Sarà una grande festa per Taormina, sin dal mattino a partire dalle 11.30, con le note dei più grandi che riecheggeranno lungo il corso Umberto e dentro i vicoli, tra le piazze Duomo, IX Aprile e Santa Caterina, creando un’atmosfera unica grazie alla partecipazione di musicisti di fama internazionale che hanno accettato la sfida: Rino Cirinnà, Giuseppe Asero 4et, Jank, 3 Brothers Gang, Sea Connection Trio, Alibrandi & Toscano Duo, Size 46 street band, Emanuele Privitera 4et.

Una “no stop” tra sax e trombe con improvvisazioni musicali fino a tarda sera per finire in bellezza con una jam session in piazza Duomo e le performances di Orazio Maugeri 5et e Adrien Marco Trio.

Un momento sarà dedicato anche ai più piccoli con l’iniziativa “Scopriamo il jazz insieme ai bambini” al palazzo Duchi di Santo Stefano con Rosalba Lazzarotti.

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi