Guido Crosetto (Fratelli d’Italia): Lavoro, basta caccia alle streghe nei sindacati

Dovrebbe fare notizia in una Nazione nella quale lo Stato non riesce a licenziare i furbetti del cartellino, i ladri, quelli che violentano le pazienti negli ospedali il fatto che in pochi giorni abbia deciso di licenziare migliaia di maestre, tutte regolarmente assunte, tutte regolarmente abilitate, tutte in servizio da anni, molte da decenni. La loro colpa? Nessuna. Anzi No, forse quella di non essere tutelate dalla triplice. Una vergogna assoluta che non si può accettare. A nessun lavoratore, regolarmente assunto, ligio al proprio dovere e al lavoro da oltre 3 anni, può essere tolto il lavoro senza alcuna motivazione. La Fedeli fermi questa persecuzione razzista nei confronti di persone colpevoli solo di non avere tessere di Cgil Cisl e Uil. Ma soprattutto, qualche media faccia finta di occuparsi di ciò che accade in Italia. Che colpisce decine di migliaia di persone.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi