IDI: i lavoratori approvano l’accordo per la salvaguardia dei livelli occupazionali

Roma – Si è svolta il 27 e 28 giugno la consultazione dei lavoratori sull’ipotesi di accordo per il rilancio delle strutture IDI e Villa Paola di Roma e Viterbo. L’accordo prevede, nell’ambito del piano industriale finalizzato al rilancio delle strutture e al mantenimento dei livelli occupazionali, ulteriori due anni di FIS (fondo integrativo salariale) con diverse percentuali per le due strutture. Hanno votato oltre il 70% degli aventi diritto, favorevoli 230 su 321.

“Con grande senso di responsabilità – commentano i responsabili territoriali di Fp Cgil Roma Nord Civitavecchia Viterbo, Cisl Fp Lazio, Uil Fpl Roma e Lazio Antonio Amantini, Antonio Cuozzo e Domenico Frezza – i lavoratori accettano un ulteriore periodo di sacrifici, nell’intento condiviso di salvaguardare i livelli occupazionali, ma pretendono che sia connesso a un vero piano di rilancio. Stiamo parlando di lavoratori che hanno vissuto periodi ben più difficili, quando era a rischio il futuro stesso della struttura, nonostante stipendi sospesi, cassa integrazione e contratti di solidarietà hanno continuato a mantenere gli elevatissimi standard dei servizi dell’istituto dermatologico. Crescita e sviluppo delle attività sono la condizione a cui è legato l’accordo sulla FIS. Al tavolo di monitoraggio che sarà istituito, ai sensi dell’accordo appena approvato dai lavoratori, vigileremo perché gli obiettivi del piano vengano effettivamente raggiunti , con il coinvolgimento di tutti”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi