IL CONSORZIO TUTELA VINI DELLA MAREMMA TOSCANA TORNA A PROWEIN

Una delegazione di 27 Aziende della giovane DOC a Düsseldorf per incontrare i professionisti internazionali

Grosseto –  Il Consorzio di nuovo protagonista, per il IV° anno consecutivo, all’appuntamento internazionale di settore che vedrà partecipanti da tutto il mondo. Confermata la sinergia con i Consorzi del Montecucco e del Morellino con cui il Consorzio della DOC Maremma Toscana dividerà un’area di 91 mq (Pad. 16 – Stand E 31). In scena tutte le eccellenze vinicole delle zone di competenza.

Saranno 27 le Aziende della delegazione, con 46 diverse etichette, che si presenteranno di fronte a professionisti e stampa con le loro migliori proposte per far conoscere il variegato territorio di produzione. ” Il nostro Consorzio lavora da sempre per promuovere la DOC Maremma Toscana in tutto il mondo” racconta il Presidente Edoardo Donato, che continua ” essere presenti al Prowein significa mettersi nuovamente in gioco, con un numero sempre maggiore di Aziende, di fronte a un pubblico esperto, critico e estremamente internazionale. La Germania è sicuramente un focus del nostro export e la fiera è un contenitore eccellente, per la quale ci stiamo preparando da mesi, in attesa dell’appuntamento con Vinitaly.”

Da segnalare la speciale master-class “Vini della Maremma: l’altra Toscana” – organizzata in collaborazione con la rivista Vinum e guidata da Christian Eder, in scena domenica 18 marzo (Pad.13, Stand B30) dalle ore 14 alle 14.30.

La DOC Maremma Toscana, nella sua vastità e varietà di terroir e con le sue condizioni pedoclimatiche uniche e altamente diversificate che incidono sulle caratteristiche dei numerosi vini proposti, si distingue e si fa apprezzare in tutto il mondo con il Consorzio che le fa da strategica vetrina investendo in continue attività di valorizzazione.

L’appuntamento con il Prowein si inserisce quindi in un ampio e strutturato piano di promozione internazionale che vedrà ulteriori sviluppi in questo 2018.

Il Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana nasce nel 2014 dopo il conferimento della DOC con l’obiettivo di promuovere la qualità dei suoi vini e garantire il rispetto delle norme di produzione previste dal disciplinare, dedicandosi, inoltre, alla tutela del marchio e all’assistenza ai soci sulle normative che regolano il settore. Oggi il Consorzio conta 278 aziende associate, di cui 194 viticoltori (per la maggior parte conferenti uve a cantine cooperative), 1 imbottigliatore e 82 aziende “verticali” – che vinificano le proprie uve e imbottigliano i propri vini – per un totale di 5,7 milioni di bottiglie prodotte all’anno. Il Consorzio opera nell’intera provincia di Grosseto, una vasta area nel sud della Toscana che si estende dalle pendici del Monte Amiata e raggiunge la costa maremmana e l’Argentario fino all’isola del Giglio. La DOC dispone di una zona di produzione di circa 8.750 ettari di vigneto, dei quali oltre 1.720 sono stati utilizzati per produrre i vini della Denominazione durante la vendemmia 2017.

www.consorziovinimaremma.it

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi