Il pellegrinaggio di Fondriest

Da Renaix a Santiago de Compostela, passando per Milano. Un viaggio lungo trent’anni, quello del trentino Maurizio Fondriest, che nel 2018 festeggia tre decenni dal campionato del mondo su strada conquistato in Belgio a 23 anni. Una pagina sportiva indimenticabile, scritta al termine della celebre volata con Bauer e Criquielion vinta contro ogni pronostico approfittando dell’errore dei due avversari, che si ostacolarono a vicenda. In onore a quel successo, all’avvio di una carriera tra i pro ricca di soddisfazioni e che contempla anche un’affermazione nella Milano-Sanremo del 1993, il campione di Cles ha deciso di affrontare un “cammino di Santiago” in bicicletta il cui percorso verrà svelato domani. Il teatro della conferenza stampa sarà il Volvo Studio di via Melchiorre Gioia. Dalle 18.30, per festeggiare il trionfo di quel lontano 28 agosto e scoprire come verrà realizzato il progetto, ci saranno tanti compagni di squadra e avversari che a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 hanno accompagnato la carriera dell’azzurro fino al ritiro del 1997.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi