ILVA, IL M5S LIGURIA CON I LAVORATORI CONTRO I 600 EUSBERI

L’accordo di programma su Ilva è legge e va rispettato senza se e senza ma. Qualunque altra strada non può essere tollerata dalla politica, Regione in testa, da cui ci attendiamo maggiore incisività nel suo ruolo di mediatore tra lavoratori, proprietà e Mise. Per questo confidiamo che la commissione straordinaria richiesta venerdì sia calendarizzata a breve, già nei primi giorni di questa settimana.

Ilva è la punta dell’iceberg di una crisi occupazionale dilagante in Liguria, da Ericsson a Piaggio, a Bombardier. Oggi ad essere messi in discussione sono il diritto stesso al lavoro, sancito dalla Costituzione, e il diritto al reddito. Le istituzioni possono avere la forza e l’autorevolezza per difendere questi principi, fermando gli esuberi nell’immediato e pianificando finalmente una visione a lungo termine del lavoro del futuro che sappia coniugare reddito e occupazione. Questo fanno le istituzioni sane. Si tratta solo di metterci la volontà politica.

MoVimento 5 Stelle Liguria



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi