IMMERGAS & AFRICA: NUOVE OPPORTUNITÀ IN CAMERUN

L’incontro con il console onorario in Italia Ildo Morelli organizzato a Reggio Emilia da CNA Industria, prelude a una missione per valutare collaborazioni in vista della Coppa d’Africa di calcio 2019, che sarà ospitata nella capitale Yaoundé. Immergas può fornire sistemi per il clima domestico e per l’acqua calda sanitaria.

Brescello 10 luglio 2018 – In Africa si aprono nuove opportunità per le aziende italiane e Immergas ha partecipato a un incontro organizzato a Reggio Emilia da CNA Industria.

«Il Camerun offre molte opportunità – hanno sottolineato in videoconferenza dalla capitale Yaoundè i delegati alle attività produttive – anche in vista di un evento di grande rilevanza come la Coppa d’Africa di calcio che nel 2019 sarà ospitata in Camerun. Sono possibili, visto che la moneta del Camerun è agganciata all’Euro, collaborazioni commerciali, per avviare attività produttive e programmi di formazione imprenditoriale. Il sistema delle piccole e medie imprese italiane può essere un modello per lo sviluppo del Camerun».

Andrea Benassi, Coordinatore in Immergas per l’International Business Development, accompagnato da Sandro Zanichelli, Consulente Marketing Tecnico Immergas, ha commentato positivamente l’esito dell’incontro.

«Immergas non è ancora presente in Camerun – ha detto Benassi – ma nel paese c’è disponibilità di gas e si aprono opportunità per i sistemi di climatizzazione, per quelli dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria (necessaria anche per ospedali, scuole e altre strutture pubbliche). In più ImmerEnergy può fornire un know- how importante sui sistemi basati sulle energie rinnovabili e sull’efficientamento energetico».

Il Camerun è una Repubblica unitaria dell’Africa Equatoriale, poco più grande più dell’Italia, che conta quasi 24 milioni di abitanti.

«È un paese politicamente e socialmente stabile e questo equilibrio ha consentito lo sviluppo dell’agricoltura, di strade, ferrovie e di un’importante industria legata al petrolio e al legname – ha spiegato il Console Onorario in Italia Ildo Morelli –. È guidato dal Presidente Paul Biya che guarda con grande favore alle collaborazioni con l’Italia».

«Le imprese dell’area reggiana e in generale emiliana – ha concluso il Presidente di CNA Industria Alfeo Carretti – possono giocare una carta importante in Camerun, prima di altri competitor, e le aziende di dimensioni più grandi, come Immergas, possono fare da traino per una missione imprenditoriale dove far confluire tutta l’offerta delle nostre aziende».

I contatti avviati saranno sviluppati nei prossimi mesi, partendo dall’invito al Console del Camerun per una visita in Immergas.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi