Imperia: presentato ieri pomeriggio al Tapas di Imperia il libro di Francesco Basso ‘New York Inferno’

IMPERIA – L’evento organizzato dalla presentatrice Geneviéve Alberti e tenutosi presso il Tapas di Porto Maurizio, ha sollevato una calda partecipazione del pubblico e ha visto l’autore dialogare con la psicoterapeuta psicoanalitica Lara Volpe, che ha analizzato alcune delle pagine del libro, spiegando le motivazioni e interpretando i fattori artistici che possono aver influito sullo scrittore nell’optare per determinate scelte narrative piuttosto che per altre.
E’ stato presentato ieri sera, nell’ambito della rassegna letteraria “Aperilibro”, il nuovo romanzo del giornalista e scrittore Francesco Basso dal titolo “New York Inferno”. L’evento organizzato dalla presentatrice Geneviéve Alberti e tenutosi presso il Tapas di Porto Maurizio, ha sollevato una calda partecipazione del pubblico e ha visto l’autore dialogare con la psicoterapeuta psicoanalitica Lara Volpe, che ha analizzato alcune delle pagine del libro, spiegando le motivazioni e interpretando i fattori artistici che possono aver influito sullo scrittore nell’optare per determinate scelte narrative piuttosto che per altre.
Cosa c’entra Dalì con l’Inferno di Dante? Quali sono le connessioni che legano la città di New York con le litografie inquietanti di Gustave Doré? Sono solo alcune delle domande a cui Lara Volpe ha cercato di dare risposta analizzando le frasi di New York Inferno. Né è uscito un dibattito molto interessante su quanto i personaggi di fantasia possano essere evocati dall’autore per descrivere una condizione umana immaginaria che forse non si allontana di molto da quello che sembra essere l’uomo odierno, pieno di dubbi e perplessità.
I personaggi del libro infatti sono tutti imprigionati in un fantomatico Hotel e hanno tutti perso la memoria. Insieme devono ricostruire il loro percorso emozionale che si rivelerà molto lungo e doloroso poiché dovranno conquistare una sorta di maturità psicologica non immune da una sofferta redenzione. Le letture sono state affidate all’attrice Pamela Pepiciello che ha letto alcuni tra i passaggi più emblematici e crudi. Il prossimo appuntamento è previsto la prossima settimana, mercoledì 18 luglio alle ore 18.00 con Maurizio Donte, presentato dall’organizzatrice degli incontri “Aperilibro” del Tapas, Geneviéve Alberti. 
Christian Flammia       



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi