In via Era riapre Lil-Lipunt La ludoteca comunale di Li Punti riprende le attività

Sassari  – È sempre stata una struttura di riferimento, e non soltanto per il quartiere di Li Punti, dove è nata circa cinquant’anni. Sorta come scuola materna, negli anni si è trasformata sino a diventare una ludoteca, senza perdere mai quella destinazione iniziale, educativa e di aggregazione sociale. Ieri pomeriggio la ludoteca “Lil-Lipunt” di via Era ha ripreso le sue attività dopo alcuni mesi di chiusura, durante i quali sono stati fatti lavori di ristrutturazione. E il taglio del nastro da parte dell’assessora alle Politiche educative Maria Vittoria Casu, assieme alla dirigente del Settore Simonetta Cicu, ha sancito la riapertura di una vera e propria “istituzione”, l’unica in Sardegna a gestione diretta da parte di un Comune, che la borgata di Li Punti aspettava da tempo. «Si tratta di una struttura importante – ha sottolineato l’assessora alle Politiche educative Maria Vittoria Casu – e le attività che vengono svolte al suo interno rappresentano un’occasione per condividere il valore del momento ricreativo dei bambini ma non solo. Offre al quartiere un clima sereno e aperto all’ascolto e la partecipazione degli adulti crea una vera occasione si scambio intergenerazionale». Il servizio ludotecario, garantito dall’amministrazione comunale dal 1998, si caratterizza come contesto di affermazione e promozione del diritto al gioco delle bambine e dei bambini dai 4 ai 12 anni. A loro disposizione c’è un angolo lettura, una sala giochi, libri illustrati e pop up. Nel fine settimana è possibile anche prendere in prestito alcuni dei libri a collocati ordinatamente tra gli scaffali. Per i piccoli c’è anche una angolo dedicato alle costruzioni. Uno spazio quindi per le bambole e per i giochi socio-affettivi, uno per i giochi di società e uno per il laboratorio grafico pittorico. Infine una stanza, la “sala morbida”, è dedicata alle attività psicomotorie e a percorsi legati al corpo su strutture in gomma piuma. «È bello poter vedere i bambini tutti assieme, dai 4 ai 12 anni, – afferma Maria Anna Marras, una delle ludotecarie “storiche” che assieme ad Anna Sardu e Nicoletta Sechi lavora nella struttura – perché si crea quel momento di aiuto e di confronto che è occasione di crescita». In media, sino a dicembre 2015, mese in cui ha chiuso per l’avvio dei lavori, la ludoteca ha ospitato 25 bambini al giorno. Ma oltre a loro, la ludoteca di via Era apre le proprie porte anche agli adulti, con laboratori artistico-creativi individuali e di gruppo, per promuovere dinamiche relazionali e valorizzare le diversità culturali dei partecipanti. E sono tante le “nonne” che ogni mercoledì si ritrovano nei locali della struttura per svolgere, con il contributo e la passione che contraddistingue le ludotecarie del Comune, lavori di découpage, pittura su stoffa, patchwork, pittura su vetro, maschere di cartapesta e decopatch. Ieri ad animare il pomeriggio e intrattenere i tanti bambini e le tante nonne che hanno affollato la ludoteca sono stati gli operatori dell’associazione Atuttotondo che hanno organizzato un evento speciale con giochi e animazione. Le cittadine e i cittadini che volessero usufruire del servizio o ricevere informazioni possono recarsi direttamente nella ludoteca il giovedì dalle 10 alle 13. Le iscrizioni si ricevono nella stessa giornata compilando un apposito modulo che verrà fornito dalle ludotecarie. La ludoteca resta aperta dal lunedì al venerdì dalle 15,15 alle 19 per le bambine e i bambini, mentre il mercoledì dalle 10 alle 13 per i laboratori degli adulti.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi