ISMAIL, PALMERI: “DA PD LACRIME DI COCCODRILLO

LETTERA OTTIMA MA NON ERA MEGLIO FARLA PRIMA DEL VOTO E CITANDO SALA?”
Milano – “Dal PD fiumi di lacrime di coccodrillo sulle parole di Maryan Ismail, che dice ciò che sosteniamo da tempo e in particolare dopo lo sbagliato bando sulle moschee della Giunta Pisapia, su cui Sala è in perfetta continuità nell’errore… Sarebbe stato meglio però citare esplicitamente anche il ruolo di Sala e sarebbe stato meglio scriverla prima del voto, per dare ai milanesi maggiori elementi su ciò che stava per accadere, cioè l’apertura di una strada ad azioni negative non solo dal punto di vista amministrativo, ma anche politico e culturale. Noi difendiamo la libertà e il diritto di culto e li difendiamo appunto nel diritto e nella libertà, senza far fare passi indietro alla nostra società”.
Lo ha detto Manfredi Palmeri, liberale e Capolista della Lista Civica Parisi, aggiungendo: “Bisognava che Maryan evidenziasse con noi prima del secondo turno le responsabilità della Sinistra e la sua incapacità di gestire a Milano questo tema così importante, unitamente alle assurde e contraddittorie parole di Sala su Sumaya, che secondo lui è la persona giusta per il dialogo interreligioso e per il rapporto con la comunità islamica, aggiungendo però che su di lei bisogna vigilare. Vigilare?!? Da Sala e dalla Sinistra vogliamo parole e azioni chiare non solo su Maryan, ma anche su ciò che intendono fare sul rapporto con l’Islam a Milano. Chi sono i loro interlocutori e con che garanzie?”



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi