La buona Amministrazione parte da una piccola rivoluzione

ALGHERO – Il Segretario generale Luca Canessa guida il Coordinamento e Controllo del rinnovato quadro funzionale del Comune di Alghero, con annesso l’ufficio gare e contratti con funzioni di Centrale Unica di Committenza. Sotto di lui, sei i settori strategici della pianta amministrativa e quattro gli uffici in staff: Pianificazione del Territorio e Sviluppo Economico in capo al dr. Guido Calzia, che dirige anche la Polizia Locale (Sicurezza e Vigilanza); Sviluppo del Territorio (ad interim dr. Luca Canessa); Sviluppo Sostenibile con l’ing. Giovanni Spanedda; Programmazione Economica dr. Franco Satta; Qualità della Vita (servizi sociali, eventi e tempo libero) dr. Giansalvo Mulas; Infanzia e Giovani dott.ssa Francesca Caria, che coordina anche i servizi Demografici. Il dr. Salvatore Masia confermato a capo della Pianificazione strategica e Sviluppo tecnologico, con le funzioni dirigenziali sulla progettazione Ue, marketing territoriale, predisposizione e attuazione dei programmi complessi integrati. L’ufficio comunicazione e di supporto diretto alle attività istituzionali rimane in capo alla Segreteria generale. Organigramma che presto si completerà con l’inserimento del nuovo dirigente di area tecnica, a cui saranno affidati la qualità urbana e la programmazione delle opere pubbliche (già pubblicata la graduatoria degli idonei al concorso recentemente espletato). E’ questo il nuovo assetto amministrativo alla base della riorganizzazione funzionale del Comune di Alghero, che in questi giorni ha avviato la seconda fase con un rinnovato quadro settoriale, una profonda revisione della microstruttura, un riassetto dirigenziale e una implementazione degli strumenti di funzionamento dell’Ente. Tutti processi deliberati lo scorso marzo dalla Giunta guidata da Mario Bruno, con l’impulso decisivo del Segretario Generale: trentasette i nuovi ordini di servizio in vigore dal 1 giugno 2016, che si aggiungono alle mutate competenze dei dirigenti comunali. Un unico obbiettivo: rendere il più possibile efficienti i servizi ai cittadini, assecondandone le esigenze e intercettandone le richieste. Va in questa direzione il potenziamento degli uffici per snellire le procedure, garantire la puntuale erogazione di prestazioni con professionalità, il massimo coordinamento tra il personale, l’efficacia ed economicità tra settori. Previsto un sistema di valutazione permanente, una pesatura della dirigenza rispetto agli obbiettivi politico-amministrativi e un controllo di gestione, finora assente. E’ in questo contesto che s’inseriscono i nuovi sportelli polifunzionali a favore del cittadino, cui spetta il coordinamento, tra le altre cose, dei numerosi progetti di Cittadinanza attiva avviati negli ultimi tempi in città. E ancora, si potenzia l’Ufficio Tributi con funzioni di controllo, al fine anche di combattere l’alta evasione tributaria e migliorare la capacità di riscossione, si rivede la mission della Pubblica Istruzione, rafforzando il ruolo strategico dei Servizi demografici e accorpando la Pianificazione urbanistica, l’Edilizia privata e lo Sviluppo economico.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi