La Coppa del mondo di MTB prosegue ad Andorra

Dopo lo spettacolo della Coppa del mondo di MTB in Val di Sole, le sfide di DH e XCO tra i migliori rider al mondo proseguono a Vallnord, Andorra.
Sabato prossimo al Vallnord Bike Park assisteremo alle finali maschili e femminili su una discesa che richiede concentrazione massima. Lunga 2,5 km, la pista è ripida e scende di 626 mt in verticale. Una sfida tecnica continua attende i rider in gara con radici nascoste, rocce aguzze, alta velocità e (se come pare, non pioverà) tanta tanta polvere.
Il francese Amaury Pierron, che arriva da tre vittorie consecutive in Coppa del mondo e conosce bene la pista di casa del suo team Commencal, sarà l’uomo da battere. In campo femminile finora è stata una stagione da capogiro con tre diverse vincitrici nelle quattro gare di Coppa del Mondo disputate. Nessuno sembra in grado di dominare la scena, anche se Tahnée Seagrave ha vinto sia a Fort William che in Val di Sole. Rachel Atherton ha già vinto qui due volte in Coppa del Mondo e una volta ai Mondiali, e con Myriam Nicole (vincitrice lo scorso anno, ma alle prese con il recente infortunio alla schiena), l’inglese è la favorita per vincere ad Andorra. Attenzione anche all’azzurra Veronika Widmann, ottima quinta in Val di Sole davanti ai tifosi italiani.
Il percorso XCO di domenica misura 3,8 km, presenta salite e discese ripide e rocciose, ed è in quota, visto che si sviluppa nella zona della stazione sciistica Pal-Arinsal. L’altitudine è un fattore decisivo, c’è chi vi è abituato e chi mal la digerisce. Non sarà di certo un problema per Nino Schurter, che su questo percorso ha già vinto tre volte, incluso il Campionato del mondo del 2015. Speriamo si ripeta il campione d’Italia Gerhard Kerschbaumer, secondo in Val di Sole. In ripresa il Prorider Marco Aurelio Fontana, motivato “a palla” dopo che il week end scorso non è riuscito a esprimersi come voleva per il dolore alla spalla, picchiata a terra nell’ultima frazione degli Internazionali d’Italia: «Il recupero procede bene e stiamo facendo il massimo grazie allo staff del mio team Bianchi Countervail e alle persone che lavorano con me per riprendere al 100%. A Vallnord andrà sicuramente meglio della Val di Sole a partire dallo short track del venerdì, che settimana scorsa non ho disputato. L’obiettivo è prendere più punti possibili e ritornare tra i primi 15 al mondo il più presto possibile».
Tra le donne, scommettiamo su atlete che hanno già vinto a Vallnord nelle passate edizioni come Jolanda Neff e Pauline Ferrand-Prévot.
La Mercedes-Benz UCI World Cup di Vallnord verrà trasmessa in diretta su Red Bull TV con i seguenti orari: venerdì 13 luglio XCC dalle 17.30; sabato 14 luglio DH femminile dalle 12.30, DH maschile dalle 14.00; domenica 15 luglio XCO femminile dalle 12.00, XCO maschile dalle 14.30.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi