Landini, il 4 marzo ha indicato un cambiamento

“Il sindacato non dà indicazioni e le persone sono libere di utilizzare la propria testa. Da questo voto emerge un fatto storico: c’è una crisi drammatica delle forze della sinistra o che si richiamavano alla sinistra”

“Le politiche del governo non hanno avuto il consenso del Paese che con il voto del 4 marzo ha indicato un cambiamento”. Lo ha detto a Siracusa il segretario confederale della Cgil Maurizio Landini nel corso di un convegno sul futuro del polo petrolchimico di Priolo. “Non è un mistero – commenta Landini, come riporta l’agenzia Agi – che non abbiamo condiviso la Buona scuola, non abbiamo condiviso il Jobs Act, così come una serie di riforme sul piano istituzionale. E’ da tempo che diciamo che sia nei governi di destra sia di sinistra non c’è una politica industriale degna di questo nome. Soprattutto in Sicilia il problema è il lavoro, che riparte se c’è una ripresa degli investimenti pubblici e privati. Ma serve una politica pubblica e che le imprese riprendano a fare investimenti”.

Per Landini una cospicua fetta di voti legati al mondo del lavoro è transitata al Movimento 5 stelle e alla Lega: “E’ da un po’ di tempo che il sindacato non dà indicazioni di voto e le persone sono libere di utilizzare la propria testa nelle scelte che vengono fatte. Il problema non è del sindacato. Non è in discussione il sindacato, ma le politiche economiche e sociali fatte negli ultimi cinque anni. Da questo voto emerge un fatto storico: c’è una crisi drammatica delle forze della sinistra o che si richiamavano alla sinistra”.

“Noi – osserva Landini – saremo coerenti con quanto fatto in questi anni: noi facciamo le nostre richieste in base a ciò che riteniamo utile per i giovani, i lavoratori e per combattere la precarietà del lavoro”. “Dal punto di vista sindacale – sottolinea – il nostro problema è dire con chiarezza che c’è bisogno di cambiamenti”.

Quanto alle dimissioni di Renzi, riferisce l’Ansa, Landini risponde: “Son fatti loro. Non mi farà dire alcunché. Io rispetto le discussioni di tutti”. “Penso – aggiunge – che ci sia bisogno di dare un governo al Paese, questo è fuori dubbio”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi