“LE NOSTRE 5 RICHIESTE ALLA REGIONE SUL SERVIZIO FERROVIARIO DI TORINO”

TRASPORTI, VALETTI (M5S): “LE NOSTRE 5 RICHIESTE ALLA REGIONE SUL SERVIZIO FERROVIARIO DI TORINO”
Cambiare gestore nel nodo metropolitano di Torino non basterà a rendere un servizio efficiente. Occorrono regole chiare e rigide penali per ritardi e malfunzionamenti dei treni. Per questo abbiamo formulato alla Regione Piemonte 5 richieste.
Programmazione efficiente: prevedendo coincidenze sistemiche, ad esempio scambio passeggeri tra Torino – Genova e Alessandria – Milano.
Penali qualitative: ritardi misurati per stazioni/fermate di maggiore carico-scarico viaggiatori sulla linea esercita, non a fine corsa come avvenuto fino ad ora. Verifiche puntuali su stato dei convogli (servizi igienici, aria condizionata, pulizia, convogli imbrattati).
Qualità dei treni: capienze calibrate sull’utenza, posti riservati a bici su tutti i convogli.
Monitoraggio: a cadenza stagionale e non annuale per garantire un servizio appropriato in ogni periodo dell’anno che tenga conto delle esigenze di pendolari, studenti e turisti.
Clausole sociali: la Regione garantisca, attraverso il bando, gli attuali posti e condizioni di lavoro.
Non ci spaventa la possibilità che Trenitalia lasci Torino. L’atteggiamento dell’azienda è quello di una società privata che guarda più alla Borsa e agli azionisti che ai viaggiatori. Lo dimostra la decisione di introdurre la validità dei biglietti solo per la data di viaggio specificata all’acquisto e di sole 4 ore dopo la convalida. Circostanza appresa dalle Regioni interessate, tra cui il Piemonte, solo dai giornali. Con Gtt, in qualche modo, il servizio tornerebbe sotto il controllo pubblico senza essere un baraccone inefficiente ma nuovamente una garanzia per i cittadini.
Federico Valetti, Consigliere regionale M5S Piemonte



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi