L’Edipo Re in scena per il Festival della Psicologia

Anche il teatro prende parte al Festival della Psicologia, che da venerdì 6 a domenica 8 aprile si terrà a Torino (www.psicologiafestival.it). La IV edizione della manifestazione – organizzata e promossa dall’Ordine degli Psicologi del Piemonte – che per la prima volta ha la direzione scientifica dello psicoanalista Massimo Recalcati, sarà un viaggio nella paura della violenza e del terrorismo, per comprenderli e vincerli: il tema è infatti Io non ho paura.

Quale miglior scelta, per portare a teatro questi temi, se non l’Edipo Re, il dramma per eccellenza?

Sabato 7 aprile, alle 21 alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani (Corso Galileo Ferraris, 266), andrà in scena la versione della tragedia greca messa a punto dalla compagnia teatrale Archivio Zeta. «Una versione – spiegano gli organizzatori – che cammina sul filo dei contrasti, degli interrogatori e delle indagini alla ricerca ossessiva del colpevole: in scena due figure istruiscono il procedimento ineluttabile che porta alla conoscenza e quindi al dolore.»

Lo spettacolo sarà introdotto da Federico Condello, esperto del mondo antico dell’Università di Bologna e soprattutto autore della traduzione, mai rappresentata prima, alla base di questo adattamento dell’Edipo R



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi