LOMBARDIA, PALMERI (ENERGIE PER L’ITALIA): “ACCORDO M5S-LEGA NON FERMI GRANDI OPERE

Milano – “L’accordo tra MoVimento 5 Stelle Lega per il governo nazionale non deve implicare che si fermino progetti e realizzazioni per le grandi opere necessarie per i bisogni e lo sviluppo del territorio, il cui senso è richiamato nel programma elettorale con cui sono state vinte le elezioni regionali e su cui vigileremo. Il sistema ferroviario, stradale, autostradale e aeroportuale lombardo non può essere colpito. Nessuna opera inutile va realizzata, ma pure nessuna opera che sia utile può non essere (o non essere più) realizzata”.

Lo ha detto Manfredi Palmeri, Consigliere Regionale liberale e Capogruppo di Energie PER l’Italia in Regione Lombardia, in merito al contratto di governo nazionale tra M5S e Lega, aggiungendo: “Misureremo da subito il livello di convinzione con cui saranno portati avanti quei progetti. Come non sono totem in astratto le grandi opere, che devono essere fatte solo se portano un miglioramento al territorio, allo stesso modo non permetteremo che lo sia in astratto l’opposizione alla loro realizzazione. Se qualcuno la pensa diversamente, ad esempio dica se ci saranno sorprese nell’apertura entro fine 2018 del cantiere TAV a Lonato per l’Alta Velocità Brescia-Verona”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi