M5S Milano. Bilancio: nostro voto negativo, politiche economiche inaccettabili

“Con l’approvazione della delibera di bilancio, la giunta Sala ha dimostrato ancora una volta di non tenere alle esigenze della maggior parte dei milanesi. Quest’anno però si è andati oltre: dopo aver imposto una tassa di accesso ai nidi e alle scuole d’infanzia, dopo aver aumentato in maniera spropositata il costo dei servizi accessori per i bimbi, si è arrivati a escludere il supporto economico per l’accesso alla casa per tutte le famiglie con reddito inferiore ai 14.000€.

Per queste e per tante altre ragioni, abbiamo ritenuto opportuno bocciare una delibera di bilancio che contiene politiche economiche assolutamente inaccettabili e inadeguate rispetto alle vere esigenze dei milanesi.

Abbiamo anche fatto tanti emendamenti di sostanza, tesi proprio ad attuare quelle politiche che i partiti di centro sinistra asseriscono di voler porre in essere, e li abbiamo visti respinti uno ad uno. Si parlava di ambiente, welfare, mobilità sostenibile, aiuto agli indigenti e ai disabili.

Ricordiamo al sindaco e alla sua maggioranza che un territorio può dirsi d’eccellenza non quando ciò è rappresentato da una piccola parte dei suoi abitanti, ma quando queste eccellenze operano in territorio nel quale non vi siano povertà e ingiustizia sociale”, dichiara il capogruppo M5S in Comune, Gianluca Corrado.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi