M5S Milano. Città Studi: noi al fianco dei cittadini, necessario evitare trasferimento

L’appuntamento è per martedì 6 marzo alle 13.45 davanti alla Statale: cittadini, studenti, lavoratori e commercianti di Città Studi uniti per manifestare tutta la contrarietà al trasferimento delle facoltà scientifiche nell’area Expo.

“Si sta tentando di trasferire funzioni pubbliche su terreni privati con un esborso di 335-340 milioni, di cui 150 a carico dell’Università. Non solo: i terreni pubblici andranno quasi sicuramente in mano a privati. Come mai un rettore uscente, a pochi mesi dalla decadenza del suo incarico, lascia un fardello così pesante al suo successore, al quale spetterà l’importante decisione?

Chiediamo che venga fatto uno studio serio per capire quanto costerebbe ristrutturare le facoltà scientifiche nella loro sede storica e in ogni caso chiediamo che l’università rimanga pubblica e che sia immediatamente accantonata la possibilità di un project financing con l’inevitabile ingresso di privati.
Rimandare qualsiasi decisione è una scelta intelligente, di buon senso e di rispetto per il nuovo esecutivo. Per tutti questi motivi, il M5S sarà al fianco dei cittadini, al presidio davanti alla Statale”, dichiara il capogruppo M5S



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi