Migranti Ex Moi, O. Napoli (FI): bene sgombero e bene ricollocazione

Dichiarazione dell’on. Osvaldo Napoli, capogruppo di Forza Italia al Comune di Torino: “Due buone notizie per i torinesi: è finalmente iniziato lo sgombero delle palazzine dell’ex villaggio olimpico Moi, occupate da anni e diventate nel tempo rifugio di immigrati clandestini e spesso di delinquenza e spacciatori di droga; 70 somali, ospiti abusivi di quelle palazzine, hanno accettato il progetto di ricollocazione del Comune e, di fatto, hanno intrapreso un percorso di cittadinanza e quindi di legalità. Si tratta, come dicevo, di due buone notizie perché si conferma in questo modo che il rispetto della legalità e dell’ordine non sempre e non necessariamente deve configgere con programmi seri di accoglienza e di integrazione.

Dopo l’ex-Moi mi auguro che la stessa mano ferma venga usata per ristabilire l’ordine in Valsusa e nei cantieri della Tav. Qui non si tratta di avviare processi di integrazione, perché siamo in presenza di facinorosi e spesso violenti in larga misura di origine italiana. In Valsusa va semplicemente fatta rispettare la legge e l’ordine pubblico. Tanto per cominciare, segnalo la necessità di bonificare le aree in cui gruppi dichiaratamente sovversivi, come il centro sociale Askatasuna, si muovono indisturbati. Anche per loro, al pari degli immigrati, deve valere la legge dello Stato”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi