MIGRANTI, GARDINI (FI): “IL GOVERNO RISPEDISCA INDIETRO CRIMINALI TUNISINI”

“Se il Governo c’è, batta un colpo. L’Italia non può continuare a essere il colabrodo dell’immigrazione clandestina e illegale su cui lucrano i trafficanti di esseri umani e forse addirittura alcuni Paesi di transito o provenienza”.

Lo dichiara Elisabetta Gardini, capogruppo di Forza Italia al Parlamento Europeo.

“Apprendiamo da alcuni mezzi di informazione che tra luglio e ottobre in Tunisia sarebbero stati liberati circa 3 mila carcerati grazie all’indulto. Ora molti di loro tenterebbero di raggiungere le nostre coste, approfittando di viaggi venduti a prezzi stracciati dagli scafisti. Non possiamo permetterlo”, attacca l’eurodeputata. “Il governo deve verificare se quanto riportato dai media corrisponde al vero. Sarebbe gravissimo se i viaggi dei migranti venissero facilitati addirittura dal governo di Tunisi per poter poi chiedere soldi a noi italiani in cambio del controllo dei flussi. Ci troveremmo di fronte a una odiosa e inaccettabile forma di ricatto. Abbiamo bisogno di risposte chiare e tempestive. Il Governo ha il dovere di fornirle”, conclude.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi