Militari sui treni, presidente: valutiamo ipotesi, qualcosa si deve fare

“Qualcosa si deve fare, non si può proseguire in questo modo”. Il presidente della Regione Lombardia ha risposto così a chi, a margine della conferenza stampa di presentazione del Festival di Musica Sacra che si terrà a Pavia dal 19 al 27 maggio, gli ha chiesto un commento circa la possibile presenza dei militari sui treni e nelle stazioni. “E’ una proposta che stiamo valutando. La situazione è pericolosa per i cittadini, per chi viaggia, per i controllori e in genere per chi lavora in questo settore. Ne ragioneremo – ha concluso – con chi di competenza”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi