Moria di pesci nell’Agri: l’alga rossa colpisce ancora? O è inquinamento dovuto alle estrazioni petrolifere?

Potenza – Che vicende come la moria di pesci nel fiume Agri possano creare facili allarmismi è fuor di dubbio. Tuttavia, l’eventuale correlazione con l’episodio del ribaltamento di un mezzo pesante che trasportava acque reflue derivanti dalle attività estrattive petrolifere proprio sulla fondovalle dell’Agri, avvenuto nei giorni precedenti il ritrovamento di numerosi pesci morti nel letto del fiume più grande della Valle, non può essere sottovalutata.

Abbiamo presentato un’interrogazione per conoscere le cause della moria e il potenziale collegamento di questo episodio con la dispersione di materiale tossico causata dal ribaltamento del mezzo.

La Basilicata è terra a vocazione agricola e le acque dell’Agri vengono utilizzate per irrigare i campi. Sarebbe fatto gravissimo se fossero state inquinate, fatto che le competenti Autorità devono, con urgenza, cercare di arginare. Purtroppo non potremo conoscere mai con esattezza che tipo di agenti sono fuoriusciti dal mezzo che si è ribaltato poiché, pare, che il manto stradale sia stato immediatamente ripulito. Saranno stati presi dei campioni?

Noi speriamo che la situazione si risolva al più presto e che se vi è inquinamento si prendano immediati provvedimenti per la bonifica e anche per sanzionare gli eventuali responsabili.

Non è possibile che la Regione capofila sul tematismo ‘acqua’ ad Expò2015, che ha presentato il progetto ‘Sulle vie dell’acqua: Basilicata terra di Mefite’, che è terra ricca di acque, in cui “l’acqua … non è solo messaggera di sostenibilità, significa anche gusto e sapore. …”, in cui “E’ grazie alla composizione chimica e alla fresca temperatura delle acque di irrigazione che il fagiolo di Sarconi IGP ha un alto contenuto di zuccheri semplici che ne caratterizzano il tipico sapore dolce.” subisca un danno tale al proprio patrimonio senza che siano individuate correttamente le cause.

A meno che, anche in questo caso, non sia tutta colpa della famosa ‘alga rossa’ del Pertusillo.

Gianni Rosa, Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi