Orientamento 2.0, inizia la nuova edizione della Scuola estiva

Dal 27 giugno, con 180 partecipanti che hanno concluso il quarto anno delle superiori, selezionati tra mille candidati da tutta Italia: full immersion per scegliere con successo gli studi dopo la maturità; lezioni registrate e disponibili sul web, talk show e anche un canale tv per la Toscana
Orientamento 2.0, inizia la nuova edizione della Scuola estiva promossa dalla federazione Sant’Anna Pisa Iuss Pavia: social e multimedialità per il primo contatto con il mondo universitario
PISA –  Si apre la nuova edizione della Scuola estiva di orientamento, la diciottesima in assoluto e la seconda promossa dalla federazione tra Scuola Superiore Sant’Anna e Iuss Pavia, suddivisa in due moduli didattici e caratterizzata da tante novità anche sul versante della comunicazione e della sede, che – per la prima volta – coincide con quella storica della Scuola Superiore Sant’Anna, a Pisa. Da lunedì 27 giugno 180 studenti di tutta Italia, che hanno appena concluso il quarto anno delle superiori, per la prima volta entrano in contatto con il mondo universitario. Lunedì 27 giugno alle ore 15.00 in aula magna la cerimonia di apertura del primo modulo con Yves Mény (presidente della Federazione Sant’Anna Iuss); Pierdomenico Perata (rettore della Sant’Anna); Michele Emilio di Francesco (rettore dello Iuss); Enrico Pe’ e Giulio Bottazzi, presidi rispettivamente della Classe di scienze sperimentali e di scienze sociali della Sant’Anna di Pisa.
I partecipanti ai due moduli didattici, previsti a Pisa tra il 27 giugno e il primo luglio e tra il 4 luglio e l’8 luglio, sono stati individuati partendo da un bacino di circa mille candidati segnalati dalle scuole che frequentano e selezionati sulla base di parametri che, accanto alla valutazione dei risultati scolastici, affiancano quelli del profilo personale dello studente. Il rispetto di questio parametri ha permesso di garantire un’equilibrata rappresentatività delle regioni italiane, delle scuole di provenienza e dei possibili interessi per il mondo universitario. Anche questa diciottesima edizione ha un carattere residenziale e non comporta nessuna spesa per i 180 partecipanti. In questa doppia “full immersion”, gli allievi della Scuola estiva di orientamento vivono il primo contatto con il mondo universitario, anche in previsione di un possibile percorso di eccellenza, partecipanto tra un anno al concorso per una scuola universitaria superiore.
La capacità di immaginare è il filo che unisce idealmente i due moduli didattici e si fonde con il percorso per comprendere le motivazioni più profonde e sincere verso la scelta del percorso di formazione all’università. Questo “viaggio nel futuro” della propria formazione e delle proprie aspirazioni è reso possibile da lezioni, dibattiti, tavole rotonde, ma anche grazie a momenti di incontro più informali con gli allievi della Scuola Superiore Sant’Anna. La loro presenza favorisce le occasioni per approfondire gli aspetti legati alla vita universitaria, per condividere curiosità verso il mondo universitario e la stessa determinazione nel progettare il proprio domani.
Risorse genetiche e cambiamenti climatici; economia; biotecnologie; mente, cervello e cuore; frontiere della tecnologia come la robotica e le nanotecnologie per la salute e per il futuro sostenibile; un excursus più ampio sul concetto di rischio sono gli argomenti, al centro delle due settimane, illustrati da docenti e ricercatori delle due scuole universitarie superiori. Il panel dei relatori è completato da docenti e ricercatori della Scuola Normale Superiore di Pisa e del federato Iuss.
Per la diciottesima edizione le novità riguardano anche la comunicazione, che diventa sempre più multimediale social, per allargarela portata degli studenti, delle famiglie e degli insegnanti coinvolti. Sulla fan page di Facebook, sul profilo italiano Twitter con #orientatilamente, sul canale YouTube della Scuola Superiore Sant’Anna sarà possibile interagire con docenti e partecipanti, semplicemente con uno smartphone o un tablet, seguire “dirette social” e soprattutto rivedere le registrazioni delle lezioni, alternate a talk show e dibattiti televisivi, oltre ai tanti contenuti aggiuntivi. La parte televisiva, disponibile anche sui social, si consolida grazie alla collaborazione con GranducatoTv (canale 14 dgtv in Toscana) che trasmetterà in diretta dall’aula magna dibattiti e confronti, mentre un canale tv trasmetterà h24 sul dgtv in Toscana servizio e approfondimenti per conoscere meglio la Scuola Superiore Sant’Anna.
“Il tema della Scuola estiva di orientamento – spiegano Luca Sebastiani e Luigi Orsenigo,delegati all’Orientamento, rispettivamente, per la Scuola Superiore Sant’Anna e per lo Iuss – può essere sintetizzato nelle parole del saggista austriaco Carl Kraus, che invitava a immaginare un mondo più grande rispetto a quello che i sensi ci possono mostrare, e a riflettere sul ruolo degli intellettuali e dei professionisti del domani per contribuire al continuo miglioramento della società. Di fronte al suo stato di difficoltà è chiara la necessità di un cambiamento radicale: cultura e scienza divengono risorse preziose per rifondare l’esistente nei suoi aspetti economici, politici, sociali e guardare al futuiro prossimo con fiducia. La capacità di immaginare, unita alla comprensione degli interessi di studio, sarà al centro della Scuola estiva di orientamento per prendere consapevolezza delle proprie potenzialità e attitudini”.
Dott. Francesco Ceccarelli



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi