OSS.BULLISMO; P.FERRARI: GRAVISSIMO EPISODIO IN SCUOLA AVELLINO

“Inaccettabile quanto avvenuto stamattina in una scuola di Avellino, dove uno studente di diciassette anni rimproverato dal professore, come risposta, gli ha sferrato un pugno in pieno volto facendolo cadere per terra tramortito. Non si tratta più nemmeno di bullismo, qui siamo di fronte a un gravissimo atto criminale di violenza. Auspico provvedimenti severi per punire il ragazzo. E’ necessaria una profonda riflessione da parte delle istituzioni rispetto a un fenomeno dilagante che ha visto in questi ultimi mesi una escalation di episodi di bullismo e reati come quello di Avellino. Occorre fare in modo che nelle scuole sia riconosciuto come nel passato il ruolo agli insegnanti, la loro autorità, è necessario rafforzare la prevenzione con un maggiore coinvolgimento delle famiglie insieme agli insegnanti e agli alunni. Serve inoltre maggiore controllo ed è urgente introdurre nuove norme da affiancare alle leggi che già esistono per evitare casi come quelli di oggi che avvengono sempre più spesso”. Lo dichiara, in una nota, Paola Ferrari, Portavoce Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi