Parma modello di raccolta differenziata

Incontro fra l’assessorato all’ambiente e una delegazione dell’azienda AAMPS di Livorno
Parma – Ancora una volta, Parma come modello per la raccolta differenziata: si è svolto questa mattina, nella sala della Giunta Comunale, un incontro sul tema tra l’assessore all’ambiente Gabriele Folli, Luigi Zoni di Iren Ambiente e alcuni funzionari dell’azienda AAMPS, che si occupa dello smaltimento dei rifiuti nella città di Livorno.
La delegazione livornese, guidata dalla dr.ssa Paola Petrone, membro del consiglio d’amministrazione dell’azienda, assieme ai tecnici Viola e Lamaglia, ha avuto la possibilità di conoscere i dettagli dell’esperienza parmigiana riguardo, in particolare, alla raccolta differenziata porta a porta e alla tariffazione puntuale.
Si è trattato di uno dei numerosi incontri a cui da tempo l’assessorato all’ambiente partecipa per mettere a disposizione di altre città le competenze maturate sull’argomento.
Proprio in questi giorni sono stati resi noti i dati sulla raccolta differenziata nel 2015 a Parma, che con il 74% vanta il miglior risultato tra i comuni capoluogo della regione Emilia-Romagna.

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi