Piano Piano Festival 2018

Inaugurazione 2 luglio ore 21 Lecce ex Convento Olivetani

2,3,4 e 5 luglio musica, teatro, arti performative

Un Festival organizzato con il pubblico

In prima assoluta, il progetto di Nabil Bey e Mirko Signorile, preceduti dal duo Manzoni-Beccaro

LECCE – Lunedì 2 luglio si inaugura a Lecce la terza edizione del Piano Piano Festival, evento itinerante nato da un’idea della musicista Irene Scardia, presidente dell’Associazione culturale L’Orchestrina e direttore artistico dell’etichetta discografica Workin’ Label. Un festival che chiama a collaborare il pubblico per la realizzazione di una vera e propria festa della musica e delle arti. L’appuntamento di lunedì è alle ore 21, nell’ex Monastero degli Olivetani.

Due i concerti nella serata a cui si accede previa prenotazione (info www.pianopianofestival.it, pianopianofestival@gmail.com, tel 329.4123339): Andrea Manzoni e Andrea Beccaro in “He knows Everything”. Seguirà in prima assoluta la presentazione del progetto di Nabil Bey e Mirko Signorile “Bakhur”, nato tra il fondatore e voce leader dei Radiodervish e il raffinato ed eclettico pianista pugliese Mirko Signorile.

Ricco il programma di appuntamenti in calendario dal 2 al 5 luglio prossimi, in un incontro trasversale tra le arti, dalla musica alle performance di teatro e alla danza.

Attesissimo l’appuntamento nella giornata di chiusura, il 5 luglio, con il cantautore Alberto Fortis, in formula piano e voce.

Ecco nel dettaglio il programma della prima serata, lunedì 2, Lecce, Olivetani

1^ parte | ore 21 | Concerto | Andrea Manzoni e Andrea Beccaro in He knows Everything

“He knows everything” è il titolo del terzo album del pianista, compositore Andrea Manzoni, scritto e arrangiato insieme al batterista Andrea Beccaro e pubblicato dall’etichetta parigina Another Music records. È un album concepito per pianoforte e batteria, con un forte impatto melodico che lascia sempre spazio ad un drumming poliritmico, decostruito e progettato dal punto di vista sonoro specificatamente per queste composizioni. Nove brani che portano l’ascoltatore alla scoperta di paesaggi sonori minimalisti e dal sapore quasi elettronico, modellati attraverso un grande rigore ed una disciplina esecutiva privata del superfluo, senza però farsi mancare esplorazioni sonore impreviste cariche di energia.

Un album non solo da ascoltare ma anche da immaginare. L’esperienza di Manzoni come compositore per il cinema, il teatro, la danza e la musica elettronica, accoppiata al lavoro di Beccaro come ricercatore pan-ritmico, soundscaper e programmatore, apre le porte ad un progetto dalle molteplici sfumature. 

La performance si compone dei brani contenuti negli ultimi due dischi di Manzoni, arricchiti da tre cover, “Here comes the sun” di The Beatles, “Hey Joe” di Jimi Hendrix e “Heroes” di David Bowie in forma di suite e con arrangiamenti studiati appositamente per il live. Beccaro e Manzoni si inseguono utilizzando il pianoforte contemporaneamente creando una miscela di musica elettro/acustica, carica di pathos ed energia. La musica classica, il jazz contemporaneo e il rock sono elementi costanti durante la performance.

2^ parte | MUSICA | PRIMA ASSOLUTA Nabil Bey e Mirko Signorile in “Bakhur”

“Bakhur” è un nuovo progetto nato tra Nabil Bey, fondatore e voce leader del gruppo Radiodervish, e il raffinato ed eclettico pianista pugliese Mirko Signorile. Bakhur, “incenso” in arabo, è una rivisitazione essenziale con voce e pianoforte dei più grandi interpreti della musica araba del Novecento e non solo. Un viaggio attraverso il repertorio musicale dei maggiori protagonisti della canzone mediorientale che hanno fatto epoca nella storia della musica araba. Un nome per tutti la divina Fairuz, cantante libanese ed unica diva della musica araba ancora in vita, la sua voce celestiale e le sue melodie avvolgono, come un fragrante incenso, la vita di ogni giorno della gente mediorientale, dalle sfere più mondane e popolari alle sfere più raffinate e spirituali. L’essenzialità del pianoforte avvolta dalla fragranza del canto dà, appunto, vita al loro “Bakhur”.

Il programma del festival continuerà a offrire contaminazioni e anteprime nazionali: martedì 3 luglio alle 21 nella “Masseria Convento” a Villa Convento (Le), performance in piano solo di Seby Burgio e, a seguire, l’incontro tra la danzatrice Barbara Toma e il pianista Fabrizio Puglisi in “Playground”.

Mercoledì 4 luglio ore 21 Tenuta Monaci “La Murra” – Carmiano (Le) il concerto in piano solo di Claudio Filippini che proporrà un repertorio che spazia dalla libera improvvisazione ai classici del songbook jazzistico americano. A seguire ancora una prima assoluta, questa volta di teatro e musica, con l’attore Fabrizio Saccomanno e la musicista Carolina Bubbico in “Dal Silenzio alla Voce” Storie di pugliesi vittime delle mafie. Nella serata sarà anche presentata la performance conclusiva del workshop di musica fatto con i ragazzi minori richiedenti asilo della Comunità Elpida e coordinato dai musicisti Carolina e Filippo Bubbico in occasione del Festival.

Il festival si conclude con due attesi incontri: giovedì 5 luglio, al Relais Delle Rose a Lecce, ore 21, concerto in piano e voce di Alberto Fortis che proporrà, oltre ai pezzi che lo hanno reso celebre, brani dal nuovo progetto “Do l’Anima Con Te”.

A seguire festa conclusiva con la musica di Filippo Bubbico Trio con Carolina Bubbico voce, Dario Congedo batteria, ospite Clara Calignano flauto.

Il pubblico diventa protagonista e sostenitore dell’intero progetto, grazie anche al crowdfunding attraverso cui si può prenotare e partecipare agli eventi. La collaborazione fra artisti, pubblico e territorio è alla base dell’organizzazione del Festival che mette in campo una strategia “dal basso”, attivata per dare impulso al settore artistico-culturale e puntare all’allargamento della partecipazione, al coinvolgimento di un pubblico più ampio. La nuova edizione 2018 si avvale della partnership tra Workin’ Label e lo Studio Legale Cassone, dell’apporto di Luigi Pontrelli e Antonella Sabetta, già sostenitori delle passate edizioni.

Per maggiori informazioni sul programma e prenotazioni visitare il sito www.pianopianofestival.it o scrivere all’indirizzo email pianopianofestival@gmail.com tel 329.4123339



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi