PIL: ISTAT, CRESCITA MODERATA, MA RALLENTERA’ NEL BREVE

CODACONS: CONSUMI CRESCONO AL DI SOTTO DELLE ASPETTATIVE. DA GOVERNO NESSUNA MISURA PER INCENTIVARE SPESA FAMIGLIE

Roma – Secondo la nota mensile dell’Istat sull’andamento dell’economia italiana sono i consumi il principale motore della crescita. Una crescita che tuttavia – spiega il Codacons – appare ancora lenta e al di sotto delle aspettative. “I consumi delle famiglie registrano segno positivo ma l’aumento non può soddisfare le attese – afferma il presidente Carlo Rienzi – Occorre infatti considerare che negli anni della crisi economica la spesa delle famiglie si è ridotta di 80 miliardi di euro, una cifra abnorme che richiederà anni e anni per tornare ai livelli di spesa pre-crisi. I timidi segnali di ripresa degli acquisti non possono apparire al momento rassicuranti né sono sufficienti ai fini di una ripresa consolidata dell’economia: servono misure per un rilancio definitivo dei consumi, provvedimenti sui quali il Governo è stato finora latitante, preferendo occuparsi delle banche” – conclude Rienzi.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi