PRIVACY: GARANTE, 800 MILA EURO SANZIONE VODAFONE

CODACONS: MULTA NON BASTA, SERVE AZIONE PENALE PERCHE’ TELEMARKETING REALIZZA MOLESTIE E STALKING A DANNO DI UTENTI

Insoddisfacente per il Codacons la sanzione a 800mila euro inflitta dal Garante per la Privacy a Vodafone per aver svolto attività di marketing in violazione della normativa antecedente al Regolamento europeo.

“Da anni la nostra associazione è in prima linea in Italia contro il telemarketing selvaggio, una vera e propria piaga che assilla gli utenti attraverso telefonate continue e molestie – spiega il presidente Carlo Rienzi – Le dimensioni assunte dal fenomeno sono tali da rendere una multa da 800mila euro assolutamente inadeguata se paragonata agli immensi ricavi ottenuti da Vodafone grazie alla violazione della privacy dei cittadini”.

Il Codacons ritiene che contro le telefonate dei call center a scopo commerciale effettuate in violazione della normativa l’unica strada da seguire sia quella penale, indagando i responsabili e le società telefoniche per il reato di molestie, violenza privata e stalking.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi