RAI2 CENSURA SCENE GAY DELITTO PERFETTO

CODACONS: DA RAI SCELTA OFFENSIVA E AUTOLESIONISTA PRONTI A DENUNCE CONTRO LA RETE
La scelta di Rai 2 di non trasmettere alcune scene omosessuali della serie “Le regole del delitto perfetto” è offensiva verso la totalità dei telespettatori, gay o etero, e autolesionista per la rete stessa, perché ha allontanato una consistente fetta di pubblico dalla Rai. Lo afferma il Codacons, che fornisce pieno sostegno alle proteste di queste ore sui social, e che sta ricevendo richiest di intervento da parte degli utenti.
“Un clamoroso autogol quello della Rai, e non bastano le deboli giustificazioni del direttore di Rai2 Ilaria Dallatana – afferma il presidente Carlo Rienzi – La nostra associazione ha deciso di dare pieno sostegno ai telespettatori che si sentono offesi dalla mancata trasmissione di scene gay, e sta valutando le possibili azioni legali da intraprendere contro la rete”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi