Riaperto lo “storico” fontanello di via dell’Agnolo

Un fontanello di nuova generazione nel cuore di Firenze. Rinnovato nella struttura esterna e nelle macchine interne. Lo storico fontanello di via dell’Agnolo torna a disposizione dei cittadini e dei turisti.

Lo fa a poche ore dal Natale e quindi come un vero e proprio regalo. Alla riapertura di questa mattina erano presenti il sindaco Dario Nardella e Filippo Vannoni presidente di Publiacqua.

“Il fontanello di via dell’Agnolo è uno dei primi installati da Publiacqua, ben undici anni fa – ha detto il sindaco Nardella -. Poterlo riaprire oggi, dopo un importante intervento di rinnovamento, testimonia il successo di questa iniziativa grazie alla quale i cittadini possono contare su acqua di alta qualità totalmente gratuita e che rappresenta al tempo stesso anche modo concreto per rispettare l’ambiente e risparmiare le risorse”

“La riapertura di questo fontanello ha un valore enorme perché rappresenta al meglio un servizio come quello di portare l’acqua nelle case in tutti i luoghi della città – ha ribadito il presidente Vannoni –. Questo fontanello è uno dei primi installati in città ed il suo successo ha contribuito non poco alla diffusione dei fontanelli successivi. Questo di via dell’Agnolo, inoltre, è, assieme a quello incastonato nelle mura di Palazzo Vecchio, un fontanello particolare perché si colloca in pieno centro della città garantendo ristoro non solo ai cittadini ma anche ai tanti turisti che la visitano in ogni mese dell’anno. In questo senso questi fontanelli rappresentano quindi anche segni tangibili di accoglienza per chi viene da lontano e che, magari, si trattiene a Firenze solo per pochi giorni”.

Questa mattina nel giardino che ospita il fontanello erano presenti anche molti cittadini che da tempo attendevano la riapertura del fontanello che dal 2006 ha rappresentato per la zona, come è già successo nelle altre piazze e giardini dove sono stati installati questi dispositivi, un luogo di aggregazione oltre che un servizio. Nella Toscana centrale gestita da Publiacqua, che comprende le province di Firenze, Prato, Pistoia e Arezzo sono oggi 95 i fontanelli in funzione. In totale, dal 2011 ai primi mesi del 2017, hanno erogato ben oltre i 350 milioni di litri di acqua con un risparmio per l’ambiente di oltre 230 milioni di bottiglie di plastica da un litro e mezzo non prodotte, trasportate e smaltite, e per le tasche delle famiglie del nostro territorio di oltre 80 milioni di euro dati dal mancato acquisto delle stesse bottiglie.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi