Rifiuti a Roma. Metalli (Lega): treno con 700 tonnellate di rifiuti diretto in Austria fermo da due mesi

Roma –  A Roma un treno con 700 tonnellate di rifiuti della Capitale, che era destinato agli inceneritori di Austria e Germania, – dichiara Massimiliano Metalli (esponente della Lega con Salvini) è fermo da due mesi sotto il sole alla stazione di smistamento del Nuovo Salario, acanto alla fermata FL, perché Ama e Comune non individuano una destinazione.

La Capitale – continua Metalli – si trovata coinvolta in una situazione di crisi nella gestione dei rifiuti, che ha lasciato molti cittadini letteralmente sommersi dalla spazzatura, con un servizio di raccolta che non ha mai funzionato secondo gli standard previsti dal Regolamento. Nonostante questo, il Comune e l’Ama hanno richiesto il pagamento integrale della tariffa, quando avrebbero dovuto applicare una riduzione dell’importo dovuto da “tutti i cittadini che non hanno potuto usufruire di un regolare servizio”.

La Cassazione – ricorda Metalli – ha infatti stabilito il diritto alla riduzione della tassa sui rifiuti (Tari) fino al 40% per chi subisce “disservizi protratti” nella raccolta dell’immondizia. E la situazione dei cittadini romani sembra rientrare in questa situazione, il chè obbliga il Comune di Roma a restituire le somme versate in eccedenza dai cittadini di Roma coinvolti nelle emergenze rifiuti negli ultimi anni.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi