Riqualificazione dei portici di Via Roma

Cuneo – L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio del Piemonte, ha attivato un “Progetto di riqualificazione e di restauro del Centro Storico” all’interno del quale è ricompreso il “Progetto di riqualificazione dei portici e delle facciate di Via Roma”, suddiviso in due ambiti operativi: il 1° lotto da Piazza Torino a Via Mondovì/Piazzetta Audifreddi e il 2° lotto da Piazzetta Audifreddi a Piazza Galimberti. La volontà dell’Amministrazione è infatti quella di restituire al sistema di portici un’immagine sobria e raffinata attraverso il colore ed il recupero dei caratteri architettonici originari, oggi in parte nascosti dagli arredi commerciali che nel tempo hanno ricoperto le pareti del portico con insegne, condizionatori, bacheche, cavi esterni, faretti e altre strutture. Le opere manutentive riguardano quindi le superfici murali e metalliche delle volte e soffitti. La proposta del progetto generale di riqualificazione dei portici è quella di riportare l’intero tratto porticato alle origini, prevedendo un unico colore chiaro unitario per le volte e rispettando e riproponendo il colore delle facciate degli edifici con l’affaccio in Via Roma anche nelle facciate sottoportico dello stesso stabile; lo stesso principio verrà applicato all’intradosso degli archi sottoportico, che riprenderà quello della facciata della Via. I lavori del primo lotto, approvati con la Delibera di Giunta n.30 del 15.02.2011, sono stati completati a fine 2013, grazie ad una procedura di collaborazione tra pubblico e privato che ha dato risultati molto soddisfacenti. Con l’operazione di riqualificazione dei portici di Via Roma il Comune di Cuneo intende infatti favorire il rapporto pubblico-privato in un iniziativa che è rivolta al privato, in quanto proprietario del bene, ma soprattutto è rivolta al pubblico, in quanto effettivo fruitore dello spazio. Con la Delibera di Giunta n.216 del 22.10.2015 sono stati approvati i lavori del 2° lotto, le cui modalità operative sono quelle già individuate per il 1° lotto. Successivamente all’approvazione della Delibera si sono svolti una serie di incontri con i proprietari e gli amministratori dei palazzi di via Roma, per illustrare le caratteristiche dell’operazione e stabilire le modalità operative, in base alle “Linee guida per le modalità operative” predisposte dall’ Ufficio Arredo Urbano e Tutela del Paesaggio. È inoltre previsto, a seguito dell’adesione dei soggetti interessati all’iniziativa tramite la sottoscrizione della domanda di partecipazione, l’esonero dal canone di occupazione delle aree pubbliche o ad uso pubbliche (come previsto dall’art. 28 comma dd del regolamento Cosap del Comune di Cuneo) per i lavori di riqualificazione dei portici; Ad integrazione del piano dell’arredo urbano del centro storico, in relazione al “Progetto di riqualificazione e restauro di Via Roma” e del “Progetto di riqualificazione dei portici di Via Roma” viene infine prevista la rimozione di tutte le insegne pubblicitarie posizionate sottoportico e di tutti gli elementi di arredo non autorizzati od in contrasto con le prescrizioni del vigente Regolamento di Arredo Urbano approvato con D.C.C. n.77 del 29.05.2001. Il completamento dei lavori, da parte dei privati che hanno aderito, è previsto per la fine di luglio. «Con l’intervento di recupero dei portici – dichiara il Vice Sindaco e Assessore all’urbanistica Luca Serale – l’Amministrazione Comunale porta a termine quello che è il progetto complessivo su Via Roma. Dopo aver riportato alla luce la straordinaria bellezza delle facciate della via Maestra, passando per la riqualificazione del sedime stradale, l’intera area pedonale viene restituita alla cittadinanza completamente rivista e portatrice di una nuova ed esclusiva eleganza, dando nuova linfa al motore attrattivo cittadino.»



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi