Romeo: “Case popolari: prima i lombardi. Dal PD falsi allarmismi sull’aumento del canone”

“Abbiamo riparametrato i criteri di assegnazione delle case popolari e grazie a queste modifiche diamo finalmente ai lombardi la possibilità di accedere alle case popolari. Nessuno ha voluto mettere ‘bandierine’ politiche, si sono forniti strumenti adeguati per risolvere i problemi abitativi della nostra Regione.” così Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega Nord al Pirellone, è intervenuto durante la dichiarazione di voto sulla legge regionale relativa ai servizi abitativi. “Dal PD gli ennesimi e inutili allarmismi sull’aumento del canone, assolutamente non previsto in legge. Anzi: la nuova normativa prevede che il canone venga sommato alle spese per i servizi comuni, fissando una soglia massima e riducendo in questo modo i costi complessivi sostenuti dagli inquilini.”



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi