Schifani (FI): Lavoro, divario tra Nord e Sud deriva da fermare, necessarie riforme

La distanza sempre più enorme e profonda tra il Nord e il Sud è documentata dai dati Istat di oggi sul tasso di disoccupazione che nel 2017 nelle regioni meridionali è tre volte, il 19,4 per cento, quella del Settentrione al 6,9 per cento. Percentuali drammatiche che certificano il fallimento delle politiche degli ultimi governi Pd. Siamo di fronte a uno scenario estremamente preoccupante che sollecita riforme economiche in tempi brevissimi per bloccare e invertire questa deriva. Le forze politiche responsabili, anche rispondendo all’appello di ieri del capo dello Stato Mattarella, devono porre in primo piano l’interesse del paese, delle famiglie, dei giovani, delle imprese italiane. Il centrodestra ha vinto le elezioni ma per governare ha bisogno di trovare in Parlamento numeri che lo sostengano, spero dunque che si tenti questa strada mettendo da parte egoismi e interessi personali.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi