Sgarbi: M5s-Di Matteo, reciproca esaltazione tra chi pratica voto di scambio e la lotta all’antimafia

L’unica mafia attiva nel quadro politico, con l’applicazione sistematica e criminale del voto di scambio, è quella del M5S; ed è emblematico che essi sostengano un magistrato esaltato contro i diritti civili che si ostina a processare, contro l’evidenza e la verità, un vero eroe dell’antimafia come il generale Mori. Il processo di Di Matteo è un processo alla politica contro la vera antimafia. E lo prova il fatto che il M5S sia tra i sostenitori della produzione di energia eolica, primo affare della mafia, come ha rivelato Riina. Alle loro accuse la politica deve rispondere con la difesa dei diritti civili, della verità e della integrità del paesaggio. L’esaltazione di Di Matteo è la prova della collusione tra la magistratura e la politica. Quello che Caselli ha sempre negato ora accade, alla luce del sole. Di Matteo esalta 5 stelle, 5 stelle esaltano Di Matteo. Lode a Emilio Carelli che ha mantenuto la sua dignità di giornalista contro il fanatismo talebano. Biasimo a Nuzzi, emulo di Scanzi nell’ inginocchiarsi davanti ai fascisti di 5stelle.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi