Souad Sbai (centro culturale Averroè): Assad-Putin, tagliare in due l’enclave della Ghouta per normalizzare la guerra

Assad ha fermato i camion con i soccorsi umanitari , 46 camion con viveri e medicinali destinati a 27 mila persone. Una giornata che ha visto ieri oltre 40 vittime civili in un orrore che sembra non avere fine. Il blocco dei kit salva vita e del materiale chirurgico e delle trasfusioni è stato necessario secondo il regime di Damasco per impedire che gli jihadisti feriti ne possano usufruire. La strategia di Assad e di Putin è quella di tagliare in due l’enclave della Ghouta e compiere un passo decisivo per “normalizzare la guerra”. Dopo la Ghouta sarà la volta di Daara. Dunque la tensione sale ancora con un Assad che cerca in tutti i modi di fermare i jihadisti mentre tutto tace nei riguardi di Erdogan che continua la sua guerra contro i curdi. E’ quanto afferma Souad Sbai, ex parlamentare ed esperta di terrorismo jihadista



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi