Souad Sbai: Siria, la storia si ripete. Gas cloro.. Chissà di chi è stavolta

La storia si ripete sempre quando si tratta di condurre guerre di fake news. Ieri su Assad l’accusa di usare armi chimiche, quando le avevano i cosiddetti “ribelli” che poi sono jihadisti. Oggi sempre lui accusato di usare gas al cloro, peraltro con le solite frasi “molti hanno accusato sintomi…”. Strano perché a bombardare c’è anche il sig. Erdogan. Però che siano state le forze turche non si può dire, perché nonostante i massacri turchi l’obiettivo dei media pagati dal Qatar è sempre lo stesso: abbattere la Siria e darla in mano al terrorismo. Fake news, in una sporca guerra mediatica.
E’ quanto afferma Souad Sbai, esperta di terrorismo jihadista



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi