SPESE PAZZE, M5S: “LA CASTA LIGURE PROTEGGE SE STESSA E VOLTA LE SPALLE AI CITTADINI”

“Tutto secondo copione. La vecchia politica non perde occasione per chiudersi a guscio su se stessa, evitando di costituirsi come parte offesa e rinunciando a soldi che sono, a tutti gli effetti, dei cittadini liguri”.
Così i portavoce regionali del MoVimento 5 Stelle commentano la rinuncia della Regione Liguria a chiedere i danni ai consiglieri ed ex consiglieri coinvolti nello scandalo Spese pazze 2010-2015.
“Ancora una volta la casta protegge se stessa da scandali e inchieste – aggiunge il M5S – lavando i panni sporchi dentro i palazzi e negando quel diritto di tutela e di trasparenza dovuto ai cittadini che la Regione rappresenta”.
MoVimento 5 Stelle Liguria



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi