SPOLETO: ONIRIKON, INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA DI ELIO CASALINO

Da uomo del diritto ad artista. La parabola di Elio Casalingo, notaio e artista, inaugura la sua prima personale di pittura all’interno del festival di Spoletoa prestigiosa casa romana di Spoleto del primo secolo Dopo Cristo, uno dei luoghi più suggestivi di Spoleto in una sintesi straordinaria tra antico e moderno, ospita i quadri di Elio Casalino, un uomo che, deposto codice e penna, ha saputo con il pennello proporre opere suggestive e sensuali.Non a caso l’amore e la sensualità hanno rappresentato una costante in questi venti secoli. La mostra si apre con personaggi e amici che da Roma hanno voluto essere accanto al notaio-artista in questa importantissima apertura di nuova vita, in questa ulteriore espressione dell’essere. 30 quadri che si potranno ammirare anche oltre la durata del Festival fino al 25 settembre. Curatore della mostra il famoso critico di arte contemporanea Gianluca Marziani, anche direttore del museo di Spoleto. Tra il pubblico anche il sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli e il presidente del consiglio comunale Giampiero Panfili.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi