STABILIZZAZIONE PRECARI COMUNE DI VENETICO

STABILIZZAZIONE PRECARI COMUNE DI VENETICO, LA CISL FUNZIONE PUBBLICA RIVENDICA LA NECESSITÀ DI UN CONFRONTO CON L’AMMINISTRAZIONE
Dopo l’approvazione da parte della Giunta comunale di Venetico, dello schema di programmazione triennale del fabbisogno del personale 2016/2018 e del piano di assunzioni da sottoporre a preventiva concertazione sindacale, la Cisl Funzione Pubblica ribadisce la necessità di un confronto, come da richiesta formale inviata lo scorso 16 giugno.
«La stabilizzazione dei precari è una materia demandata al confronto con le organizzazioni sindacali – sottolinea il responsabile provincia del settore enti locali, Giovanni Coledi – per la Cisl l’obiettivo è quello di stabilizzare tutti i lavoratori precari, contrattisti Lsu e Asu».
Un’operazione che, per la Cisl Fp, si può operare attraverso il buon senso e che è anche di facile realizzazione. «Basta dividere la capacità assunzionale per il numero dei lavoratori con uguale orario individuale ed è quanto sosterremo, unitamente alla RSU, nell’incontro che abbiamo richiesto prima dell’adozione della delibera da parte della giunta comunale per chiudere definitivamente una vertenza che si trascina da anni».



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi