SULLE DOLOMITI PER COSTRUIRE UNA GRANDE ESTATE

Per il Gs Mastromarco dieci giorni di ritiro in altura al Passo San Pellegrino sulla scia di Vincenzo Nibali.
Mastromarco (PT) – E’ iniziato con il primo allenamento il ritiro di dieci giorni voluto e organizzato dal Gs Mastromarco per tutta la squadra. La sede è il Passo San Pellegrino, la nota località in Val di Fassa, a cavallo tra le province di Trento e Belluno, nel cuore delle Dolomiti. Un vero tempio del ciclismo che racchiude nel giro di pochi chilometri tutte le più prstigiose e impegnative salite dolomitiche da sempre meta del Giro d’Italia e degli appassionati. Il quartier generale dei lavori sarà l’Hotel Cristallo sulla cima del Passo San Pellegrino.
Un Gs Mastromarco che segue quindi la scia del suo “capitano”, lo squalo Vincenzo Nibali che al Passo San Pellegrino è di casa per i suoi allenamenti e i ritiri in vista delle grandi corse a tappe. Ricordiamo che Nibali ha corso con la maglia Mastromarco e che da due stagioni è partner e sponsor del proggeto che lo vede al fianco della formazione under23 toscana.
“Si, Vincenzo è stato qui anche dopo la vittoria al Giro per preparare Tour e Olimpiadi. Per noi è la prima volta, anche grazie alla partnership con Vincenzo è nata questa opportunità di venire al Passo San Pellegrino. Per noi è un’occasione importante. Qui l’ospitalità è perfetta e ci sono le condizioni ideali per sfruttare al meglio i benefici dell’allenamento in altura. Si dorme e si riposa a circa 2000 metri di altezza, metre durante il giorno possiamo allenarci nei fondo valle e fare lavori specifici sulle salite. Anche il clima è ottimale. Abbiamo stilato un programma inteso di lavoro in collaborazione con Paolo Slongo, il preparatore di Nibali al Team Astana che conosce moto bene queste zone. Mi aspetto la massima concentrazione e il massimo impegno da parte di tutti i ragazzi. Contiamo molto su questo momento di preparazione per presentarci al meglio agli appuntamenti agonistici che ci attendono tra agosto e settembre” spiega il direttore sportivo Gabriele Balducci.
Agli ordini del DS Gabriele Balducci c’è la squadra al gran completo. I corridori sono: Enrico Anselmi, Paolo Baccio, Manuel Ciucci, Michele Corradini, Tommaso Fiaschi, Matteo Natali, Mirco Sartori, Emanuele Scardigli, Matteo Trippi. Unico assente Davide Masi che in queste settimane si trova a dover fare i conti con gli esami di maturità e con il virus della mononucleosi.
“Il Passo San Pellegrino conferma la sua vocazione ciclistica. Il prodotto bike è uno dei nostri punti di forza per l’estate. La zona offre numerose opportunità sia per la bici da strada che per la mountain bike. La presenza del Gs Mastromarco evidenzia ancora una volta la nostra attitudine a lavorare con gli atleti di alto livello, pensiamo ai ritiri di Nibali e della sua Astana e in passato quelli del Team Liquigas con Ivan Basso a potrei citare numerosi altri esempi di atleti e campioni che in questi anni hanno scelto il Passo per la sua posizione privilegiata, i numerosi servizi disponibili e un’ospitalità di qualità” dice Renzo Minella responsabile marketing del Passo San Pellegrino.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi