TALIDOMIDE, MINISTRO LORENZIN FIRMA REGOLAMENTO ATTUATIVO, ON. GARDINI (FI): “RISULTATO RAGGIUNTO GRAZIE ALL’IMPEGNO DELLE ASSOCIAZIONI”

“Finalmente arriva la sospirata firma al regolamento attuativo. Questo risultato è stato raggiunto grazie all’impegno delle associazioni italiane ed europee delle persone affette da sindrome da talidomide e delle loro famiglie, a cominciare dall’Associazione Italiana TAI Onlus. È alla loro tenacia e al loro coraggio che va il mio pensiero. Hanno vissuto una storia che è stata per troppo tempo una storia fatta di silenzi, di ingiustizie, di bugie, di discriminazione. Continueremo a stare loro vicini per questa battaglia di civiltà affinché siano riconosciuti a pieno i loro diritti in tutti i Paesi dell’Unione Europea. A queste persone dobbiamo chiedere scusa per quello che hanno subito ma dobbiamo soprattutto dire grazie perché dalla loro sofferenza e dalla loro perseveranza, non dobbiamo dimenticarlo mai, è nata la farmaco-vigilanza così come la conosciamo oggi”.

Lo afferma Elisabetta Gardini, capogruppo della delegazione italiana Forza Italia-PPE, e componente della Commissione Ambiente, Sanità Pubblica e Sicurezza Alimentare (ENVI) del Parlamento Europeo, commentando l’adozione, da parte del ministro della Salute Beatrice Lorenzin, del regolamento attuativo in materia di indennizzo a favore delle persone affette da sindrome da talidomide.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi